News e Recensioni sulla Tecnologia

Uber in tribunale per dimostrare come ha creato la propria auto “auto-guida”

Uber ha copiato?

Uber continua a far parlare di se. L’ex capo del suo progetto di auto “auto-guida” Anthony Levandowski, è stato completamente e definitivamente allontanato da quello che ha rappresentato come ruolo.

Anthony Levandowski arrivò ad Uber dopo un lungo periodo di lavoro presso Google, dove contribuii a lanciare il progetto di auto “auto-guida” della stessa società, fino a quando quest’ultima è stata scorporata, per ragioni ovviamente varie e non ben definite, e andando a confluire in Waymo (società quindi nata dal vecchio progetto Google Driverless Car. Attualmente Waymo fa parte di Alphabet.  Il suo progetto di “auto-guida” è guidato dall’ingegnere Sebastian Thrun, già direttore del Laboratorio di I.A. di Stanford, nonché coinventore di Google Street View). Prima che andasse via il team di sviluppo del sistema era costituito da 15 ingegneri tra cui lo stesso Anthony Levandowski.

Uber Auto Guida

 

Waymo all’inizio di questo anno, dopo aver visto gli sviluppi di Uber, ha intentato una causa proprio contro la stessa azienda, ma più che contro di essa,  di fatto contro Anthony Levandowski. L’accusa mossa è stata quella di furto, con circa 14.000 documenti esportati,  e che sono stati utilizzati come base per la costruzione del progetto “auto-guida” di Uber. Le informazioni sottratte oltre a comprendere documenti, avrebbero compreso i disegni di LIDAR ed il circuito della stessa Waymo.

Nello scorso Aprile lo stesso Anthony Levandowski, di contro, al fine di dimostrare la sua estraneità ai fatti contestati, iniziò ha prendere la piena distanza da Uber e dal ruolo affidatogli.

Quest’ultima invece, al fine di negare le accuse mosse contro il medesimo da parte di Waymo, in una prima udienza in tribunale a cercato di dimostrare come fosse riuscita a creare una propria tecnologia di “auto-guida” in modo completamente autonomo e senza l’ausilio di informazioni di terze parti o altro.

La vicenda ovviamente non è ancora conclusa e nulla è dato per scontato.