News e Recensioni sulla Tecnologia

Due conti ad Apple: ecco quanto costa produrre iPhone X

Produrre iPhone X

Come abbiamo visto anche quest’anno i prodotti Apple in Italia costeranno di più. Il faro come ben sappiamo è puntato esclusivamente su quello che è un vero e proprio restyling da parte della casa di Cupertino. iPhone X. (ten).

La sua versione base in Italia costerà quindi ben 1.189,00 euro (64GB).

Facciamo due conti in tasca ad Apple

Non vorrei giustificare Apple ma secondo un recente report, sembrerebbero essere in parte giustificate da un netto aumento dei costi di produzione.

Il report mira esclusivamente ad analizzare i costi veri e propri del ciclo produttivo Apple. Gli aspetti quali marketing e distribuzione non sono state considerate in quanto top secret.

Produrre un iPhone X da 256GB costa 346,00 euro che in dollari sono 413,00 circa.

Come si arriva al prezzo:

  • Il prezzo del bellissimo display OLED prodotto da Samsung (ebbene si!) costerebbe 80,00 dollari;
  • La memoria NAND interna da 256GB prodotta da Toshiba (per chi non ci crede Toshiba continua ad esistere) costa 45,00 dollari;
  • La ram da 3GB costerebbe 24,00 dollari sempre prodotta da Toshiba;
  • Il sensore 3D della fotocamera anteriore 25,00 dollari;
  • Il processore A11 Bionic prodotto da TSMC 26,00 dollari;
    • La combinazione tra vetro frontale, posteriore e frame laterale in metallo 53,00 dollari.

Ovviamente queste voci sono le principali ma in realtà ce ne sarebbero altre che ne spingerebbero il costo di produzione fino a 413,00 dollari circa.

Analizzando anche la diretta concorrente Samsung si scopre che il costo di produzione di un Galaxy S8 è nettamente più alto.

Questo prezzi come già detto riguardano esclusivamente la produzione in termini di costi collegati ai singoli componenti.

Di sicuro è che attualmente nessuno sa quanto realmente Apple riesca a guadagnare dai suoi prodotti.