News e Recensioni sulla Tecnologia

OnePlus 5 caratteristiche tecniche di un device da molti super valutato

Presentato qualche giorno fa per la gioia di molti utenti fan della casa cinese è stato uno smartphone, a mio parere “super valutato” che nel bene e nel male continua a far parlare di se.

OnePlus 5 caratteristiche

  • Dimensioni: 154 x 74.1 x 7.25 mm
  • Peso: 153 grammi
  • Materiale scocca: Alluminio anodizzato
  • Colori disponibili: Midnight Black e Slate Gray
  • Sistema operativo: OxygenOS 4.5 basato su Android 7.1.1
  • Display: 5.5” AMOLED 1080p Full HD (1920 x 1080) 401ppi / Gorilla Glass 5 /DCI-P3
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 835 Octa-Core 2.45 GHz 10nm
  • GPU: Adreno 540
  • RAM: 6GB/8GB LPDDR4X
  • Storage: 64GB/128GB UFS 2.1 non espandibili
  • Fotocamera posteriore: 16 MP AF / Sony IMX 398 / EIS / f/1.7
  • Teleobiettivo: 20 MP / f.2.6
  • Fotocamera anteriore: 16 MP FF / Sony IMX371 / EIS / f/2.0
  • Reti: 2G / 3G HSPA / 4G LTE (Cat. 12)
  • Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac / Bluetooth 5 /USB 2.0 Type-C / NFC / aGPS, GLONASS, Galileo
  • Batteria: 3,300 mAh (non removibile) con Dash Charge (5V 4A)
  • Sensori: Fingerprint, Hall, Accelerometro, Giroscopio, Prossimità, Luce ambientale e bussola
  • Altro: Dirac HD Sound / Alert Slider

ONEPLUS 5 CARATTERISTICHE PARTE POSTERIORE

Accessori

Per quanto riguarda gli accessori annessi è ormai un classico che OnePlus li presenti contemporaneamente alla presentazione dello smartphone.

Vi posto l’immagine ufficiale tratta dal sito OnePlus “comparto accessori e bundle in vendita per l’utente finale”, dove si evince la tradizione di casa OnePlus, rimasta invariata per il comparto accessori; le stesse cover degli scorsi modelli adattati al nuovo.

ONEPLUS 5 CARATTERISTICHE

 

Beneficio del dubbio

Mi ero promesso di non acquistarlo, perché sinceramente non trovo nulla di eccezionale e non mi procura nessun effetto “wow”. Ha un prezzo di lancio questa volta più alto dello scorso modello, OnePlus 3 e 3T; si parte da € 499,00 fino ad € 549,00; il display è rimasta la stessa unità dello scorso modello; 6GB di Ram (ormai diverse case equipaggiano i propri smartphone di punta, ma a tutt’oggi mi chiedo se realmente servono a qualcosa) e 8GB di Ram (troppi!); doppia fotocamera, ormai un classico al giorno d’oggi; design completamente anonimo ed ispirato ad altri device? beh si dai.

Resta però un “mah” che mi fa concedere il beneficio del dubbio. Pertanto, anche se mi ero promesso di non compralo, ci sto davvero ripensando, semplicemente ed esclusivamente, per verificare all’atto pratico il mio “mah”.

La stranezza della tecnologia…