Google Assistant in Wear OS sta assumendo maggiore utilità

Google Assistant in Wear OS (nome assegnato da circa due mesi all’ex Android Wear) sta ricevendo diversi aggiornamenti mirati a migliorare l’interazione con l’utente. In questi ultimi giorni si sta parlando di suggerimenti intelligenti.

I suggerimenti intelligenti

I suggerimenti intelligenti saranno quindi presto integrati vediamo come: nello specifico quando si chiederà a Google Assistant una domanda, automaticamente saranno compilate una serie di domande chiamate “Follow-Up” che ovviamente saranno contestuali alla domanda richiesta. Per esempio: se si chiederà a Google Assistant informazioni sul meteo in quel preciso istante, lo stesso ci suggerirà altre domandi quali: il tempo di domani, nei prossimi giorni, il modo di vestirsi ecc…

Inoltre, se si chiederà a Google Assistant di “parlarci della propria giornata”, ti riporterà la risposta tramite l’altoparlante dell’orologio o tramite le cuffie Bluetooth, fornendoti informazioni come i tuoi orari per raggiungere il luogo di lavoro, gli impegni e quant’altro contenuto; ciò avveniva solamente sul display dell’orologio.

Infine, Google ha annunciato che tutti gli orologi dotati di Wear OS supporteranno le “azioni” di terze parti con il proprio Assistant. Per “azioni” sono intese tutte quelle che abitualmente possiamo svolgere con facilità come:

  • accendere una luce,
  • comandare il forno di casa,
  • controllare il riscaldamento,
  • verificare un volo aereo, prenotarlo ed infine tante altre

quante gli sviluppatori ne predisporranno per l’integrazione in Wear OS di Google.

Si aprirà un nuovo modo di interagire con il proprio Smartwatch

Google ha dichiarato che Google Assistant in Wear OS riceverà questi aggiornamenti già nei prossimi giorni. Wear OS quindi non è stato soltanto un semplice rinominare Android Wear ma è molto di più. Brava Google.